Filler labbra per chi è affetto da Les e allergico ai chinioloni

Filler labbra per chi è affetto da Les e allergico ai chinioloni

Jamilia2  |  Visitatore  |  Sicilia
  • 1 risposte
salve sono una affetta da Les e in più sono allergiai ai chinioloni,avrei intenzione di fare il filler alle labbra.. vorrei sapere le eventuali conseguenze con il tipo di patologia e allergia che ho..e
Se sia consigliabile farlo.. grazie
Dr. Luigi Mazzi  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Peschiera del Garda
  • 93 risposte
  • 63 Mi piace
Gent.ma,
i filler, o gli iniettabili in genere, sono controindicati in pazienti affetti da patologie autoimmuni. Il problema deriva da una possibile reazione dell'organismo ad un agente esterno inserito, nel caso dei filler acido ialuronico a livello dermico. Il nostro organismo può infatti reagire con una risposta immunitaria che in alcuni casi può portare ad una esacerbazione della patologia di base.
Il suggerimento è di non provare ... i rischi potrebbero essere ben maggiori dei benefici.

Cordialmente
Dr Luigi Mazzi
www.luigimazzi.it
Jamilia2  |  Visitatore  |  Sicilia
  • 1 risposte
Grazie
LaCLINIQUE of Switzerland® Centro di Medicina e Chirurgia Estetica  |  Premium member  |  Lugano, Locarno Milano
  • 342 risposte
  • 497 Mi piace
Buongiorno,
normalmente l'utilizzo di filler a base di acido ialuronico è sconsigliato in pazienti affetti da malattie autoimmuni.
Recentemente per un paziente con una problematica estetica importante, abbiamo utilizzato un nuovo filler naturale senza acido ialuronico che, oltre a risolvere il problema estetico non ha manifestato alcun tipo di reazione, nè nell'immediato nè a distanza.
Le principali caratteristiche di questo filler sono:
- Gel idrocolloide 100% biocompatibile e biodegradabile;
- Effetto volumizzante immediato;
- Privo di solventi e sostanze sintetiche; completamente naturale.
- Risultati di durata superiore ai 12 mesi come dimostrato da studi clinici.
- Anallergico; offre un elevato grado di tollerabilità e biocompatibilità, e al contempo una reazione immunologica trascurabile.
- Irritazione e infiammazione minime grazie all'assenza di reazioni da corpo estraneo.
- Effetto migratorio ridotto, il prodotto rimane nell'area in cui è stato iniettato con eccellente persistenza.
Ad oggi dopo diversi trattamenti, dobbiamo effettivamente dire che questo nuovo prodotto potrebbe essere un'ottima soluzione per pazienti con patologie autoimmuni.
Cordiali saluti
Assistenza Clienti LaCLINIQUE of Switzerland®
Tel. +41(  0)91... Visualizza il numero 0)91 922 73  Numero di telefono 13 (Clienti Svizzeri)
Tel. +  39 3... Visualizza il numero 39 328 769 00  Numero di telefono 73 (Clienti Italiani)
www.lacliniqueofswitzerland.ch
Barbara  |  Visitatore  |  Lazio
  • 5 risposte
  • 1 Mi piace
Gentilmente a Roma chi usa questo tipo di filler? Io anche sono affetta da les e vorrei fare le labbra ma c’è chi dice di sì e chi no. Grazie
Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY  |  Premium member  |  Medicina Estetica ed Anti-Aging  |  Vicenza
  • 51 risposte
  • 10 Mi piace
Buongiorno, in tutti i pazienti con patologie autoimmuni è sconsigliato, dalle linee guida, dalle aziende produttrici di filler, e della buona pratica medica, in quanto qualsiasi tipologia di sostanza, anche quellla venduta come più innocua e naturali, può scatenare un imprevedibile reazione immunitaria con conseguente reazione di rigetto di formazione di un granuloma devastante nell’aria impiantata. Nella mia 20ennale esperienza ho sempre spiegato questo ai miei pazienti e ho sempre gestito l’esigenza di riempire una ruga nei pazienti con patologie autoimmuni, utilizzando esclusivamente prodotti autologhi cioè ricavati dal paziente stesso: Bíofiller, Fibrina, PRP, lipofilling ecc. con risultati assolutamente ottimi. Ma senza correre nessun rischio. Cordialmente Dottor Fabio Chemello www.centrogenesy.it
Dott. Yuri Macrino M.D.  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Roma, Milano, Torino
  • 17 risposte
  • 18 Mi piace
Gentile paziente,
non esistono studi precisi, ma il Les e tutte le patologie autoimmuni sono controindicazioni all’uso dei filler in quanto potrebbero attivare il sistema immunitario in maniera imprevedibile.
Dr. Yuri Macrino
Altre recensioni
Bravissimo!
Filler antirughe a base di acido ialuronico
  Ne vale la pena
Bravissimo! La mia pella appare naturalmente distesa. Ho grande stima personale e professionale per il Dott. La Padula Di più 
Massima soddisfazione per risultato ottenuto
Filler antirughe a base di acido ialuronico
  Ne vale la pena
Andrea La Padula è un chirurgo estremamente competente ed umano. Capisce subito il suo interlocutore e propone soluzioni giuste ed adeguate ai suoi problemi ed esigenze. Ricevo molti complimenti... Di più 

Video correlati

Gli specialisti più vicini a te