Riuscirò ad arrivare ad una terza?

Le informazioni contenute nelle discussioni del forum di Estheticon non possono assolutamente sostituire la consulenza individuale, l’anamnesi o la visita medica. Non possono condurre né a una diagnosi, né a una modalità di terapia da seguire.

Riuscirò ad arrivare ad una terza?

sofiaifos  |  Visitatore
Con un sottoseno di 67 cm (sono molto magra 42 x1.62) e partendo da un seno completamente piatto, inserendo delle protesi tonde/anatomiche da 250-300 cc ad alto profilo sottoghiandolare riuscirò ad ottenere una terza? Ho paura che sia troppo poco e non mi dia il volume che vorrei raggiungere, ovvero almeno una terza coppa B. Il mio chirurgo mi ha detto che più di 300 cc non può mettermi sottoghiandolare, mentre sottomuscolare sì, ma non me lo vuole mettere sotto muscolare perché dice che facendo così non riuscirei più a contrarre i muscoli del petto e a praticare la pole dance (nella quale si usano principalmente i muscoli delle braccia petto e addome), è vero? Inoltre ho paura che essendo piatta e avendo pochissima ghiandola, mettendole sottoghiandolari la protesi risulti palpabile
Dott. Salvatore Marrocco  |  Premium member  |  Chirurgia Estetica  |  Padova
  • 127 risposte
  • 73 Mi piace
Per una terza coppa C o D partendo da zero quel volume indicato è insufficiente, inoltre sottoghiandolare e ad alta proiezione il bordo superiore delle protesi risulterà evidentissimo (effetto scalino ) oltre che palpabilissimo.
Dott. Alberto Peroni Ranchet  |  Basic member  |  Gallarate
  • 415 risposte
  • 178 Mi piace
Se parte da zero mi sembra un po' poco. effettivamente sottoghiandolare la protesi è sicuramente più palpabile e visibile. Se mette le protesi in dual plane, dopo un periodo di riposo, dovrebbe poter fare anche la pole dance. Dr.Peroni Ranchet
Dott. Gianluca Campiglio  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano
  • 197 risposte
  • 132 Mi piace
Buongiorno Sofia, valuti bene se procedere con la scelta di porre le protesi al davanti del muscolo in quanto questo potrebbe tradursi in un risultato poco naturale. Personalmente eseguo in quasi tutte le mie pazienti mastoplastiche additive sottomuscolari e tutte continuano, trascorso un tempo sufficiente a praticare sport e palestra. Quindi a meno che Lei non sia una culturista, amatoriale o professionale, rivaluti questa opzione. Cordiali saluti
Dott. Leonardo Ioppolo Md  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Reggio di calabria
  • 6 risposte
  • 1 Mi piace
Ha tutte le informazioni necessarie per scegliere.. deve edecidere se andare per una soluzione ottimale dal punto di vista estetico o funzionale

Altre recensioni

Gli specialisti più vicini a te