Mastopessi dopo quadrantectomia abbinata all'addominoplastica

Le informazioni contenute nelle discussioni del forum di Estheticon non possono assolutamente sostituire la consulenza individuale, l’anamnesi o la visita medica. Non possono condurre né a una diagnosi, né a una modalità di terapia da seguire.

Mastopessi dopo quadrantectomia abbinata all'addominoplastica

Miluna  |  Visitatore  |  Lombardia
  • 23 risposte
  • 1 Mi piace
Il 5 dicembre mi è stato asportato un quadrante di cm.6,5x5x3,5 al seno sx. Prima di fare la radioterapia, vorrei fare una mastopessi senza protesi (ptosi moderata) e una simmetrizzazione anche se la differenza non si nota molto, avendo io una sesta misura. Vorrei sapere quanto tempo deve intercorrere tra la quadrantectomia e la mastopessi e il costo dell'intervento. Avendo un'ernia ombelicale e una diastasi all'addome superiore, sarei anche interessata all'addominoplastica inversa (abbinata cioè all'intervento al seno). Il risultato sarebbe ugualmente buono? E i costi? Grazie mille
Dott. Pier Luigi Gibelli  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Mantova, Milano, Busto Arsizio
  • 273 risposte
  • 114 Mi piace
Gentile Miluna, prima di pensare alla mastopessi sentirei il parere dell'oncologo. Dovendo intervenire a destra sul seno sano non dovrebbero esserci problemi; per quanto riguarda l'ernia e la diastasi dei retti si possono eseguire contestualmente alla mastopessi (cioè nello stesso intervento ) ma non "inversa" (non capisco cosa intenda). Stiamo parlando senza aver visto il problema e pertanto mi è impossibile quantificare i costi anche perché variano molto in rapporto ai tempi , alla sede, al tipo di struttura.
Cordiali saluti
Dr Pier Luigi Gibelli
www.pierluigigibelli.it
Miluna  |  Visitatore  |  Lombardia
  • 23 risposte
  • 1 Mi piace
Grazie mille. Per addomino inversa, alcuni chirurghi intendono intervenire dall'alto, cioé dal taglio sotto al seno quando si operano in contemporanea seno e addome. Ma non so se vale solo per la mastoplastica o anche per la mastopessi, Lo chiedevo perché ho già fatto un'addomino dal basso, che non mi ha chiuso la diastasi della parte sopra all'ombelico

Risposta a Miluna

Dott. Pier Luigi Gibelli  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Mantova, Milano, Busto Arsizio
  • 273 risposte
  • 114 Mi piace
Direi che non è fattibile considerando anche il fatto che ha già subito una addominoplastica e quindi il tessuto cicatriziale può ostacolare lo scollamento. Meglio riutilizzare la vecchia cicatrice dell'addome e correggere la distasi dei retti dal basso.
Dr Pier Luigi Gibelli
Dott. Alberto Peroni Ranchet  |  Basic member  |  Gallarate
  • 418 risposte
  • 180 Mi piace
Gent.Miluna,
troppa carne al fuoco! Occorre una valutazione diretta per dare delle risposte sensate. Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet
Dott. Egidio Riggio  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano, Palermo
  • 260 risposte
  • 145 Mi piace
Gentile Miluna,

Le consiglio di fare al più presto una consultazione, senza perdere tempo, per capire che tipo di rimodellamento necessita la mammella sin. e quindi abbinarlo ad una simmetrizzazione/pessi o parziale riduzione al lato sano. I tempi della radioterapia sono generalmente tre mesi dopo ma dipende anche dall'istologia del tumore asportato, per capire se si può tardare di un poco. Esercitando da vent'anni come chirurgo all'Istituto Nazionale Tumori di MIlano, conosco bene sia l'ambito oncologico che ricostruttivo.
Importante, ancor più di adesso, sarà il tempo necessario per la guarigione del prossimo intervento, che dovrà essere completa prima di eseguire la radioterapia.
Per l'addominoplastica si può fare. INversa? non saprei non aggiungerei troppe cicatrici alla mammella che deve essere irradiata ed operata a dicembre. Probabilmente converrà un accesso periombelicale e se necessario anche inferiore, sopra il pube. Comunque deve fare una visita, e presto se vuol pensare a migliorare la mammella prima della radioterapia, ed anche per quantificare le spese in modo preciso.
Può contattarmi in privato o trovare i miei riferimenti e contatti nella mia pagina web .
Distinti saluti

dott. Egidio RIggio
http://www.chirurgiaplastica.mi.it
Miluna  |  Visitatore  |  Lombardia
  • 23 risposte
  • 1 Mi piace
Grazie mille dr. Riggio, mi é tutto chiaro meno se potrei già ora affrontare la mastopessi con rimodelamento o se operarmi dopo solo 1 mese dalla quadrantectomia é troppo poco

Risposta a Miluna

Dott. Egidio Riggio  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano, Palermo
  • 260 risposte
  • 145 Mi piace
Va visitata signora e bisogna decidere. Non ha il tempo di aspettare altri 3 mesi, come sarebbe ideale e si dovrebbe fare la mastopessi al più presto, in quanto sarà più importante che ii tessuti dopo la pessi abbiano il tempo di  guarire bene prima di iniziare la Rt. Ritardare un poco... possibile ma per rispondere a ciò, bisogna che io conosca il profilo biologico del tumore. In caso di una visita deve portare tutta la documentazione oncologica.
Distinti saluti
Dott. Yuri Macrino M.D.  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Roma, Milano, Torino
  • 17 risposte
  • 18 Mi piace
Gentile paziente,
per la mastopessi è importante attendere circa 6/12 mesi per la stabilizzazione dei tessuti (6 mesi) e della cicatrice cutanea (1 anno) del precedente intervento di quadrantectomia. E' possibile serenamente agire nel doppio intervento riguardante seno, addome ed ernia ed il costo si aggira intorno ai XXXXXXXXXXXXX euro per 7 ore di intervento e una notte di ricovero.
Saluti,
Dr. Macrino
Miluna  |  Visitatore  |  Lombardia
  • 23 risposte
  • 1 Mi piace
grazie mille dr. Macrino, ho visto un suo lavoro e ne sono rimasta ammirata. La ricontatterò un po' più avanti, anche se temo dovrò accontentarmi della mastopessi per contenere i costi, davvero eccessivi per le mie possibilità

Chiedi allo specialista nel campo di Mastopessi (Lifting seno)

Dott. Sergio Delfino M.D.
Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Roma, Napoli, Ischia, 15 anni di esercizio della professione
103 recensioni

Altre recensioni

Gli specialisti più vicini a te