POLYTECH Health & Aesthetics GmbH

Chiedi al medico

Recensioni (43)

Condividi la tua esperienza

Hai avuto l'esperienza con prodotti POLYTECH Health & Aesthetics GmbH? Aiuta gli altri e aggiungi la recensione.


Segui

Seguici su Estheticon per non perdere nessuna novità.

Polytech 
Protesi leggere 
B-Lite 

Tutte le recensioni per POLYTECH Health & Aesthetics GmbH

Altre recensioni

Profilo - POLYTECH Health & Aesthetics GmbH

Motto:

Qualità che puoi toccare: protesi mammarie realizzate in Germania.

POLYTECH

POLYTECH Health & Aesthetics è l'unico produttore tedesco di protesi mammarie al silicone presente sul mercato da oltre 30 anni.
Oggi siamo i leader europei nello sviluppo e nella produzione di protesi mammarie e vendiamo i nostri prodotti in tutto il mondo, in più di 75 paesi.
La sicurezza del tuo corpo e della tua salute è la nostra massima priorità, per questo tutti gli impianti sono fabbricati esclusivamente negli stabilimenti di produzione della sede centrale di Dieburg / Hessen secondo i più elevati standard di qualità.

mig

Le protesi mammarie fanno parte della classe III dei dispositivi medici in Europa dal 2003, questo le rende uno dei dispositivi medici più strettamente monitorati di sempre (come i pacemaker cardiaci o le valvole cardiache). La produzione è soggetta al rispetto di norme sulla qualità e la sicurezza estremamente rigide. In POLYTECH, tutti i processi avvengono in Germania e dallo sviluppo del prodotto alla produzione, alla sterilizzazione e al controllo qualità fino alla gestione dell'omologazione, dell'imballaggio e dello stoccaggio, sono controllati e monitorati. Grazie ad anni di stretta collaborazione tra i medici e il nostro dipartimento di ricerca e sviluppo, siamo in grado di rispondere rapidamente e in modo flessibile all'evoluzione della domanda dei nostri prodotti. Questo significa che i nostri clienti ottengono da noi i migliori prodotti che grazie a una incessante attività di sviluppo tecnologico sono in grado di soddisfare le loro più sofisticate esigenze.

Ciascuno dei nostri impianti viene fornito con un passaporto implantare che documenta il produttore, il numero di serie e il numero di riferimento dell'impianto e che verrà rilasciato dal medico dopo l'intervento. Grazie a questo passaporto, è possibile avere in qualsiasi momento le informazioni dettagliate sull’impianto utilizzato. Inoltre, con la formula  "Implants of Excellence", offriamo un programma speciale per protesi mammarie che garantisce la sostituzione gratuita delle protesi in caso di danni all'impianto correlati al materiale utilizzato.

Per la tua sicurezza - non lasciamo nulla al caso:

  • Tutte le protesi mammarie sono fabbricate al 100% in Germania secondo standard di qualità estremamente elevati.
  • I nostri impianti sono riempiti con un gel di silicone medico altamente coeso che è stato approvato per l'impianto a lungo termine.
  • La natura speciale del gel di silicone contribuisce ad avere un risultato ottimale, infatti il seno impiantato è difficilmente distinguibile da quello naturale.
  • I nostri impianti sono fondamentalmente "a prova di perdite" grazie all’integrità interna del gel di silicone lavorato per il riempimento e di uno strato barriera nel guscio.
  • Effettuiamo tutti i controlli al 100%. Ciò significa che durante il processo di produzione, ogni impianto viene controllato prima e dopo ogni fase di lavorazione.
  • Inoltre, effettuiamo test di qualità e di carico giornalmente, in condizioni estreme che vanno ben oltre i requisiti legali

2018 Polytech Range Fond blue HF Lo

Diversità che puoi sentire: la nostra diversità per la tua individualità

Offriamo una vasta gamma di protesi mammarie per l'aumento o la ricostruzione estetica del seno (ad esempio dopo il cancro al seno). Il nostro obiettivo è quello di sottolineare e armonizzare la forma del corpo di ogni paziente in maniera individuale e il più naturale possibile utilizzando i nostri impianti e fornendo allo stesso tempo la stabilità a lungo termine della forma e la massima sicurezza.

La varietà delle nostre protesi mammarie deriva dalla combinazione di diverse forme, dimensioni e superfici. I nostri impianti sono disponibili in una versione liscia, in due versioni testurizzate e con uno speciale rivestimento in schiuma di poliuretano. Dal luglio 2018, gli innovativi impianti leggeri B ∙ Lite® fanno parte della gamma di prodotti dell'azienda.

I17 61 62 RGB small

SublimeLine - Individuale, fino all'ultimo dettaglio

Con oltre 700 varianti, SublimeLine® offre un'ampia selezione di protesi mammarie. Insieme al medico, potrai scegliere nello specifico il modello che si adatta perfettamente alle tue idee individuali e alle tue caratteristiche fisiche.

4 forme base di SublimeLine®:

  • Même® - La tradizionale protesi mammaria rotonda con superficie di appoggio circolare o base e profilo uniformemente convesso.
  • Replicon® - È la classica tra le forme anatomiche, ha una base rotonda e un profilo a goccia con più volume nella metà inferiore.
  • Opticon®: questi impianti sono una variante della forma anatomica. Hanno una superficie di base più corta e sono particolarmente adatti per le donne con molto tessuto adiposo sottocutaneo nella scollatura.
  • Optimam® - anche questi impianti sono basati sulla forma anatomica: hanno una base estesa, in modo che per i pazienti con poco tessuto adiposo sottocutaneo, si possa ottenere un passaggio estetico e graduale dal torac

B-Lite® - L'impianto mammario più leggero al mondo

La serie B-Lite® straordinariamente leggera rappresenta una rivoluzione nel mondo delle protesi mammarie ed è considerata uno degli sviluppi più significativi del settore negli ultimi 30 anni. Anche se sono fino al 30% più leggeri rispetto agli impianti tradizionali, forniscono allo stesso tempo la stessa pienezza e l'aspetto di modelli più pesanti. La significativa riduzione del peso aumenta il comfort e allevia il tessuto connettivo del seno.

La serie Diagon / Gel® 4Two - Naturale e dimensionalmente stabile

Le protesi mammarie della serie Diagon \ Gel® 4Two offrono un aspetto particolarmente naturale, reso possibile dalla combinazione di due diversi gel: la parte posteriore dell'impianto contiene un gel più morbido (EasyFit Gel ™), che garantisce la calzata ottimale dell'impianto su la cassa toracica. Nella parte anteriore è presente invece un gel più forte (Shapar Gel ™), che stabilizza la proiezione e con la tecnica DualPlane può agire come un reggiseno interno, ottenendo un risultato esteticamente molto naturale. Anche la forma del seno e la posizione del capezzolo rimangono per lungo termine uguali.
A differenza delle protesi mammarie tradizionali, i modelli della serie Diagon \ Gel® 4Two sono disponibili solo con profili anatomici.

L'impianto più adatto a te dipende dalla posizione di partenza personale e dai desideri individuali. La nostra vasta gamma di prodotti consente al medico di trovare la soluzione giusta per te.

Maggiori informazioni su: https://polytech-health-aesthetics.com/it/implants-of-excellence/

Le nostre fotografie

Mostra di più Mostra di meno

Forum

Seguici su Estheticon per non perdere nessuna novità.

Polytech 
Protesi leggere 
B-Lite 

Con protesi da 500cc arriverò alla quinta?

Lucia
  • 8 risposte
Buongiorno a settembre mi sottopongo a mastopessi e additiva. Ho paura delle cicatrici. Verrà fatta l'incisione intorno all'areola. Vorrei arrivare ad una quinta. Ho fatto una visita con due chirurghi prima di quest'ultima che mi opererà ' , si chiama Valentini Ludovica e mi ha dato un ottima impressione avendo anche fatto vari interventi a persone che conosco ; i primi due mi hanno detto che aventi la pelle buona e avendo il fisico adatto , la protesi tonda da 500cc andava benissimo ma non di più. Ora la mia domanda è': con la protesi sotto muscolo da 500cc e io svengo una seconda scesa , arriverò alla quinta misura? Grazie attendo una vostra risposta Di più 
Alice
  • 16 risposte
  • 9 Mi piace
E se sarebbero b-lite?

Rippling seno a 6 mesi da mastoplastica additiva

Alice
Buongiorno, dopo 6 mesi dalla tanto agognata mastoplastica additiva mi ritrovo con delle orribili pieghe su entrambi i seni. Le pieghe sono visibili solo se mi piego e solo sulla parte sternale e laterale ma si sentono chiaramente al tatto. Fanno impressione. Ho protesi Allergan natrelle da 295 anatomiche in dual plane. Sono 165 cm x 53 kg. Non sono magrissima ma non ho neppure accumuli adiposi tali da permettere un lipofilling “comodo” nel senso che bisognerebbe aspirare in molti punti per avere grasso a sufficienza per coprire le protesi. Il chirurgo che mi ha operata mi ha proposto di ingrassare abbastanza per permettere un lipofilling aspirando da un’unica area. Sono molto dubbiosa perchè 15 anni fa mi ero già sottoposta a un lipofilling al seno ma il grasso trapiantato è stato assorbito completamente dal mio corpo nell’arco di pochi mesi. Mi chiedo se cambiando il tipo di protesi c’è La possibilità concreta che il rippling scompaia. La microtesturizzazione delle Motiva potrebbe aiutarmi a far aderire meno il mio tessuto alla protesi? Servono protesi con gel ancora più coesivo ammesso che esistano ? Le protesi in poliuretano peggiorerebbero la situazione? Grazie Di più 
Dott. Gianluca Campiglio
  • 219 risposte
  • 141 Mi piace
Buongiorno Alice, certamente una microtesturizzazione come quella Allergan BRST o motiva o polytech può aiutare a ridurre l’effetto velcro una delle principali cause di rippling. In alternativa anche le protesi lisce sarebbero una scelta valida. In tutti i casi si dovrebbe passare da protesi anatomiche a protesi rotonde che se poste sotto muscolari in una tasca adeguata nella mia esperienza danno comunque un risultato molto naturale. Cordiali saluti

Cambio marca di protesi e tempi di ripresa

Alba76
  • 10 risposte
  • 3 Mi piace
Salve volevo delle informazioni in merito ad una sostituzione di protesi. Ho fatto L intervento di mastiplartica additiva 7 anni fa con la tecnica dualplane protesi allertano 270/290. Il risultato non mi ha soddisfatta completamente ne nella taglia ma soprattutto x il fatto che si è creata una asimmetria che prima non avevo. Nulla da dire in merito alle intervento ed al seno estremamente naturale e seno molto morbido...forse troppo.... tra qualche gg mi sottoporrò al secondo intervento però il mio chirurgo ha deciso di mettermi le polytech da 380g. Vorrei sapere se nel cambio della marca potrei avere problemi e soprattutto quali sono i tempi di ripresa. Grazie Di più 
Luna76🍀
  • 17 risposte
  • 12 Mi piace
Ciao Francesca dopo averti letto mi è sembrato come se l'avessi scritta io ...stesso problema. .stessa forma del seno ...sto alla mia seconda masto in 6 mesi !!!..ho inserito 30 gennai polytech 400 alto profilo in dual plane ..avevo un seno svuotato da 2 gravidanze partivo da una secondina. ..!!una mi è stata rimossa una per sieroma il 14 febbraio si era anche un po gonfiata ..poi purtroppo e sfortunatamente tolta anxhe l altra il 10 aprile stesso problema ..oggi è esattamente una settimana che le ho rimesse ..ho appena fatta la medicazione ed il problema del seno dx più in alto ed po' più grosso c'è sempre ...il chirurgo dice che è un difetto del seno che già in partenza era più grandicello. ..con le protesi gli eventuali "difetti"del seno si notano di più ..una mia amica per esempio con l'inserimento delle protesi ..lei ha messo 280 si è ritrovata con i capezzoli che gli guardavano uno a destra ed uno a sinistra per intenderci! !!purtroppo dobbiamo solo aspettare. ..dopotutto è quello che ci dicono tutti ...ci vorrà un anno per vedere realmente tutto il risultato
Revision
  • 96 risposte
  • 18 Mi piace
Grazie mille Dott Campiglio per la risposta! Che io sappia ci sono le Polytech e le Motiva. Che ne sono anche di altre aziende produttrici?

Mastoplastica additiva durata & drenaggio

Lady89
  • 7 risposte
  • 5 Mi piace
Salve
Un anno e mezzo fa sono stata operata al seno. Mi è stata effettuata la round block e la mastoplastica additiva e il dottore nella cartella ha dichiarato di aver effettuato il tutto in un ora e venti. È possibile?
Altra domanda: che differenza c’è tra sedazione profonda e anestesia totale?
Ultima domanda: i drenaggi post intervento sono raccomandati o no? A me non sono stati messi.

Vi ringrazio

Chiara Di più 
Choupette
  • 60 risposte
  • 30 Mi piace
Polytech tonde 675 ml sottomuscolo Fasano Bologna Partivo da una seconda svuotatisdima che era una quinta prima dei figli ... Guarda prima dopo

Mastoplastica additiva sottoghiandola opinioni

Loredanalori
  • 1 risposte
  • 4 Mi piace
Fra poco dovrei operarmi, ho fatto diverse visite e partendo da una seconda B e vorrei arrivare ad una terza abbondante ,dicono che posso scegliere se farle sottoghiandola oppure in dual plane. Preferirei farle sottoghiandola ma ho paura di sbagliare . Ho 25 anni ed un seno bello e sodo. È vero che sottoghiandola con gli anni scende ? E dopo allattamento scende solo la ghiandola e la protesi rimane fissa ? Consigliatemi per favore grazie Di più 
Dr. Luigi Mazzi
  • 93 risposte
  • 64 Mi piace
Gent.ma Loredana,
porre una protesi sotto ghiandola o in dual plane dipende da una considerazione di base e cioè lo spessore della pelle e della ghiandola. Se entrambe sono poco rappresentate, se la pelle è sottile, il posizionamento in dual plane permette di dare una maggiore copertura alla protesi e quindi di farla sentire meno. Questo è il concetto di base. La protesi ha poi un suo peso, che deve essere considerato e ,se posta sottoghiandolare, col tempo scenderà sicuramente in relazione anche al volume della protesi scelta. Con tecnica dual plane questo problema diminuisce ma non scompare. Ricordi poi che le protesi non sono per sempre e che vanno sostituite dopo 10/12 anni, massimo 15. Tutte le case produttrici garantiscono le protesi per un periodo di 10 anni (per cui se si rompono entro tale data la casa produttrice le sostituisce gratuitamente - ma non paga il costo del chirurgo). Con l'allattamento il seno si modifica per cui con la protesi sottoghaindolare ci si aspetta di avere un seno più basso rispetto a prima e la protesi scesa con lui. Con l'approccio dual plane questo è ugualmente possibile sebbene in misura minore, oppure può esserci una differenza evidente tra ghiandola e seno in quanto a posizione. I cambiamenti dopo l'allattamento sono tali che il pz è da rivedere e riconsiderare il tutto. In alcuni casi, invece non vi sono modificazioni particolari. Oggi sono disponibili numerosi tipi di protesi, da rotonde ad anatomiche, in silicone e poliuretano, Allergan, Polytech, Motiva e B-Lite.
Le suggerisco una visita specialistica per meglio valutare il suo caso.

Cordialmente
Dr Luigi Mazzi
www.luigimazzi.ithttp://luigimazzi.it/mastoplastica-additiva/

Sport e mastoplastica additiva

alice
  • 4 risposte
  • 3 Mi piace
Buonasera, sto valutando di fare un intervento di mastoplastica additiva. Ho consultato qualche chirurgo, ma mi danno diversi parei. Difficile scegliere per un profano... Io sono alta 162, peso 48 kg, ho una prima di reggiseno, ovviamente abbastanza vuoto. Al momento tenderei per la tecnica dual plane perché vorrei un risultato molto naturale e di dimensioni ridotte. Sono molto sportiva, pratico ogni sport tra cui anche arrampicata, perciò mi serve forza nelle braccia. Ho un grosso dubbio che nessuno al momento mi ha chiarito. Se facessi questo intervento dopo posso fare sport come prima? Ma soprattutto, la mia forza, ovviamente dopo la convalescenza e un adeguato recupero, tornerebbe ad essere quella di prima o recidendo/scollando i muscoli pettorali diventerei più debole? Qualche donna ha avuto la mia esperienza? I gentili dottori possono darmi un parere? Grazie a tutti Alice Di più 
LaCLINIQUE of Switzerland®
  • 360 risposte
  • 530 Mi piace
Buongiorno,
il nostro Centro di Lugano è un B-Lite Breast Center dove impiantiamo queste nuove protesi di origine israeliana (prodotte in Germania dalla Polytech) che hanno la caratteristica di essere oltre il 30% più leggere delle protesi tradizionali e di essere radiotrasparenti per una maggior sicurezza in sede di prevenzione.
Queste caratteristiche uniche ed innovative, rendono questa protesi particolarmente adatta ed indicata per persone che esercitano un'attività sportiva amatoriale o professionistica.
La sensibile riduzione di peso, consente un maggior comfort, libertà di movimenti, minimo stress alla pelle del seno.
Per quanto riguarda la tecnica e la tipologia di protesi, nel suo caso consiglieremmo protesi rotonde con tecnica dual plane, ma ovviamente andrebbe verificato in sede di visita specialistica.
Per quanto riguarda il recupero post operatorio, normalmente dobbiamo aspettare 30/45 gg. considerando che il peso ridotto della protesi agevola notevolmente il recupero.
Recentemente una paziente che svolge tennis a livello professionistico, operata con queste protesi, è tornata alle gare dopo circa 60 giorni dall'intervento,.
Restiamo a sua disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e le ricordiamo che presso i nostri centri la visita medica specialistica è gratuita e senza impegno.
Cordiali saluti
Assistenza Clienti LaCLINIQUE of Switzerland®
Tel. +  39 3... Visualizza il numero 39 328 769 00  Numero di telefono 73 (Clienti Italiani)
Tel. +41 (  0)91... Visualizza il numero 0)91 922 73  Numero di telefono 13 (Clienti Svizzeri)
www.lacliniqueofswitzerland.ch
Choupette
  • 60 risposte
  • 30 Mi piace
Sono polytech 675 ml

Interventi

Asimmetria mammaria
Mastectomia - rimozione del seno
Mastopessi (Lifting seno)
   Mastopessi (Lifting del seno) con protesi
Mastoplastica additiva
Ricostruzione del seno
Rimozione protesi al seno
Sostituzione protesi mammarie

Mostra di più Mostra di meno

Notifiche

  • I prezzi sono solo indicativi.
  • I prezzi non sempre includono i seguenti servizi: anestesia (narcosi), soggiorno, pre-esame, dottore operativo.

Video

Medici collaboratori

Chiedi al medico

Sedi

Indirizzo
Altheimer Str. 32
64807 Dieburg
Germania

Indirizzo
Via Olmetto, 7
20123 Milano
Italia