Anna Molly
Anna Molly

Anna Molly

  • 22 risposte
  • 9 Mi piace

Anna Molly

Sardegna, Italia
Membro da 26.08.2016 | Ultima attività 01.03.2017
  • 22 risposte
  • 9 Mi piace
   Invia un messaggio privato   
Forum (24)

Discussioni

RE: Dolore post mastoplastica

è normale, io ho sofferto tantissimo e oltre ai dolori e alla'impossibilità di muovermi avevo un febbrone a 39 nel post operatorio immediato.Nonostante i miei addominali sviluppati era faticoso edoloroso alzarmi dal letto.Poi passa tutto ma la prima settimana è faticosa

RE: Delusione dopo la mastoplastica: seno troppo piccolo

Be' se la tua richiesta era una taglia 4 o 5,una terza scarsa è lontana dai tuoi desideri.Forse sussistevano dei limiti fisici ma lo avrebbe dovuto chiarire prima.Il discorso è che si tratta di un intervento doloroso e impegnativo(almeno per me e stato cosi) e capisco la rabbia e la delusione.Io sapevo fin da subito che non avrei potuto avere piu di una terza ma il mio obbiettivo era riempire un vuoto dovuto ad un tumore.Quindi se t puo tranquillizzare e vedere il positivo,meglio due seni non enormi ma sani e belli piuttosto che un seno deturpato per via di una malattia,non trovi?E poi due protesi enormi possono dare col tempo maggiori problemi.Se sei magra rischi oltretutto l'innaturalezza.Sii felice comunque ,magari posta una foto che magari è solo una tua idea distorta della tua immagine. fatti dare una opinione.ciao

RE: Mastoplastica additiva in Croazia

Proprio perché è importante la scelta del medico perché andare in Croazia? Questa è la stessa storia del turismo dentale quindi fai attenzione. A volte il risparmio è paradossalmente antieconomico se poi si deve intervenire nuovamente.Pensaci

RE: Addominoplastica con mastopessi in un

Io ho fatto un lipofilling 8 anni fa ed eccomi ancora qui,finchè c'è vita ,c'è speranza!Se tu te la senti di fare entrambi gli interventi pur sapendo a cosa vai incontro ,allora fallo!Sei spinta da una forte motivazione e lo capisco..in bocca al lupo

RE: Addominoplastica con mastopessi in un

Ti consiglierei di fare una cosa alla volta. Io ho fatto un intervento di ricostruzione mammaria e sono stata malissimo.una mia amica ha fatto l'addominoplastica ed è stata malissimo.Dire che questi interventi sono una passeggiata come spesso leggo,equivale a dire una bugia.Con questo non voglio scoraggiarti in quanto io in primis ero fortemente motivata nell'affrontare anche un po' di sofferenza ma,dal momento che non possiamo prevedere quelle che sono le reazioni individuali ,è meglio affrontare le cose con la consapevolezza che si soffre .

RE: Correzione assimetria del seno

La ringrazio ma mi creda che ho più ansia per questo intervento rispetto a quella provata 8 anni fa per il tumore e le cure successive.Il rischio di una contrattura capsulare è elevatissimo,un 50 % mi è stato detto stasera dal chirurgo.Interverrà con un lipofilling anche se sarà difficile dal momento che io non tendo ad ingrassare facilmente.Per recuperare il peso perso durante la malattia(circa 10 kg) ci ho messo esattamente 5 anni!Ad ogni modo sono decisa ad andare avanti ..

RE: Correzione assimetria del seno

Ero convinta perchè ,chiunque si affacci al mondo dell'estetica,risulta essere estremamente ignorante come me!Mi creda che se una radioterapia avesse comportato questo ,non l'avrei mai fatta come ad oggi non avrei fatto la chemio e la terapia ormonale inibente per 5 anni.Ora mia madre l'ho persa che avevo 25 anni per un tumore alla mammella e poi mi ci sono ammalata io.E' leggittima almeno una magra consolazione?Io sto rischiando, come dice lei ,e non è una scelta che faccio a cuor leggero,ci ho messo 8 anni per arrivarci.Mi creda sono una persona apprezzata anche con un seno vuoto ma è il mio vivere infelice per una cosa sottrattami dalla vita ingiustamente pesa come un macigno.Il seno rimasto è un bel seno ,rimane su da solo ,avevo un bel seno e so che non avrò nemmeno la parvenza di ciò che avevo prima quindi spero vada tutto bene e chiederò quale sarà il genere di protesi che utilizzerà il chirurgo.La ringrazio per i consigli davvero

RE: Correzione assimetria del seno

No la ringrazio,mi ha semplicemente spaventata e disorientata.Ho subito una quadrantectomia e ho già ricorso al lipofilling alla'epoca ma nel corso degli anni si è comunque ridotto notevolmente di volume (parlo della mammella DX) avendo praticato sempre arti marziali ,la mia vita.Il chirurgo mi ha chiarito in rischi ma non ha escluso la protesi perciò mi sono fidata .Domani ad ogni modo potrò parlarci perché ora sono realmente in ansia.Mi perdoni lei .La ringrazio

RE: Ripresa degli allenamenti dopo lipofilling al seno

No di certo posso evitare gli scontri diretti ,non sono più un agonista ma mi alleno come tale.Per me questo passo è importante perchè lo devo a me stessa a ciò che ho perso anni fa.So che non potrò riavere il mio seno ma mi accontento di non avere una assimetria così marcata.Per fortuna esiste la chirurgia plastica.Piuttosto il suo collega sostiene che è sconsigliato mettere una protesi su una mammella trattata con radioterapia.Il mio chirurgo ha sottolineato i rischi ma il tessuto residuo pare in buone condizioni anche perchè all'epoca ho utilizzato una crema estetica prima durante e dopo le sedute.Se volesse esprimersi in questo senso la ringrazio anticipatamente

RE: Ripresa degli allenamenti dopo lipofilling al seno

la ringrazio ,io vorrei potermi fidare,anzi ho necessità di farlo in virtù del fatto che ho vissuto per anni con questa "ruota sgonfia" e sono ancora rimasta lì con la mia testa.Mi piace pensare che almeno in questo potrò essere fortunata come già mi reputo per essere viva,mia madre diceva che io avevo una pelle d'asino.Speriamo reagisca bene.

RE: Ripresa degli allenamenti dopo lipofilling al seno

Mi è stato risposto da un suo collega che dopo una radioterapia è sconsigliato l'utilizzo di una protesi e questo mi ha allarmato.Anche se sono passati 8 anni?Una mia amica che ha subito una mastectomia per entrambi i seni lo ha ricostruito con protesi.So che c'è un rischi in più di contrattura capsulare ma combinando i lipofflling posso star tranquilla?

Ripresa degli allenamenti dopo lipofilling al seno

Salve ,io dovrò fare un intervento di ricostruzione per via di una quadrantectomia al seno dx che ormai,a distanza di 8 anni,si è ridotto di 2/3.Per intenderci nel sx ho una seconda abbondante e nel dx una prima scarsa.Faccio sport da combattimento non a livello agonistico e anche una preparazione fisica abbinata dal momento che lo sport è stata la mia ancora di salvezza nella mia vita e sopratutto nella risalita dopo l'piodio di carcinoma avuto a 31 anni.Ora chiedo se potrò riprendere i miei soliti allenamenti e se potròo fare flessioni o trazioni passato un mese dall'intervento evitando ,per quanto riguarda la disciplina gli scontri diretti.Farò un impianto sottomuscolare chiaramente con lipofilling intorno alla protesi della mammella trattata con radioterapia.
Messaggio privato


Le mie storie (1)

Le mie storie

Anna Molly

Mastoplastica additiva su mammella irradiata

 |  Mastoplastica additiva
Anna Molly
Anna Molly  |  15.12.2016   Ne vale la pena

Vorrei condividere la mia esperienza per dare coraggio a chi come me ha subito una quadrantectomia a causa di un carcinoma mammario.Era molto di più di un quarto,alla fine si era ridotta di due terzi.Mi ero sottoposta a lipofilling che nel corso del tempo si è rivelato non sufficiente a...

 1 Mi piace  |   2 Commenti