Aumento di una taglia e mezzo con protesi Polytech da 195cc: molto soddisfatta

Aumento di una taglia e mezzo con protesi Polytech da 195cc: molto soddisfatta

pancake

Quel che non mi piace molto del mio corpo è che sono molto magra, poi da ragazzina facendo ginnastica artistica sono dimagrita ulteriormente, soffrendo anche di amenorrea e perdendo tutto il seno. Crescendo sono comunque rimasta molto magra e per il seno l’unica cosa che potevo fare era rivolgermi ad un chirurgo estetico. Cercavo un medico che avesse fatto dei lavori con seni molto naturali e che non sembrassero rifatti perché desideravo un risultato armonico e naturale. Su internet ho trovato il Dottor Delfino con il quale mi sono sentita subito molto tranquilla nonostante la mia timidezza. Volevo un aumento contenuto di una taglia e mezzo circa e mi ha assecondato togliendomi qualsiasi dubbio; ora ho una seconda piena. Prima di operarmi ho dovuto fare degli esami preliminari, le analisi del sangue, un’ecografia al seno, l’elettrocardiogramma e un colloquio psicologico. Non ho dovuto sospendere la pillola, ma non potevo prendere farmaci anticoagulanti e il 7 gennaio, dopo qualche domanda su allergie e simili, sono stata operata per prima. Mi sono state inserite delle protesi tonde della Polytech da 195 cc sottomuscolo in dual plane attraverso l’areola del capezzolo. Al risveglio avevo il reggiseno contenitivo e una fasciatura abbastanza stretta che ho tolto dopo una settimana. I primissimi giorni avevo bisogno di una mano e solo il giorno dell’operazione mi sono fatta lavare dal mio compagno; già dal terzo riuscivo a muovermi in autonomia senza fare movimenti troppo ampi. Poi, durante il primo mese, ho dormito per un periodo semi seduta e ho sofferto un po’ il mal di schiena perché, non riuscendo a dormire sul fianco, scaricavo sul bacino, ma niente di troppo fastidioso, sapevo già dai racconti di altre persone che sarebbe stato così, e, ad ogni modo, nel giro di due settimane mi ero ripresa del tutto, magari evitavo solo di fare sforzi eccessivi.
In tre mesi il seno si è ammorbidito e nel giro di 4 o 5 ho riconquistato la piena sensibilità, mentre le cicatrici, se non lo si sa, non si vedono nemmeno, sono quasi scomparse del tutto.
Sono molto soddisfatta del risultato e mi è piaciuto il percorso con il mio chirurgo, è molto serio, preciso, metodico, disponibile, mi sono sentita sin dall’inizio in mani sicure e ciò è stato poi confermato dall’esito dell’intervento.

Visualizza post2 Nascondi post2
Jana

Ciao pancake, grazie per la tua recensione... Come hai trattato le cicatrici? Avresti a disposizione qualche foto prima e dopo?

Noky

Manda le tue foto! !! Siamo tutte felici per te.!! Auguri e felicità! 😘😘

Valutazione medico

Valutazione generale
Approccio del medico
Risposte ottenute
Tempo trascorso con me
Trattamento post intervento
Comunicazione via telefono o e-mail
Professionalità e cortesia del personale
Tempi di attesa

Altre recensioni