Trapianto capelli con tecnica FUE

La FUE (Folicolar Unit Extacton) è un metodo di prelievo degli innesti. E’ la tecnica più recente e innovativa nel campo della chirurgia ricostruttiva dei capelli.

Con questo metodo è possibile estrarre, nell’arco di 2/3 ore, un gran numero di unità follicolari, assicurando così una ricrescita ottimale, il tutto senza lasciare alcun segno visibile. I capelli vengono prelevati con un apposito strumento chiamato Punch, che permette l’estrazione dei capelli senza effettuare incisioni chirurgiche.

Indicazioni e vantaggi della FUE

La tecnica FUE offre risultati eccelenti per chi soffre di alopecia androgenetica ed è applicabile anche a chi non possiede una zona donante folta. Altri vantaggi della tecnica sono:

  • nessuna distorsione dell'angolo di ricrescita dei capelli
  • l’impossibilità di qualunque reazione di rigetto da parte dell’organismo poiché i follicoli vengono prelevati dal paziente stesso
  • non richiede l’associazione di terapie farmacologiche a vita (es. Finastride)
Fotolia 28674921 S

Intervento

Il trapianto di capelli via FUE può essere suddiviso in 3 fasi:

  1. estrazione
  2. incisione
  3. impianto degli innesti follicolari

La procedura consiste nel prelevare le unità follicolari (la radice e le cellule in grado di produrre i capelli) dalla zona donatrice (appartenente allo stesso paziente, di solito la nuca dove i capelli sono più resistenti) con una punta piccola a forma di cannuccia, senza danneggiarli. I bulbi piliferi provengono rigorosamente dallo stesso paziente, ragione per cui la corretta definizione è autotrapianto FUE.

Le unità folicolari provenienti dalla nuca (a differenza dei bulbi provenienti dal petto) sono solitamente preferiti per il trapianto, visto che anatomicamente sono molto più simili ai capelli persi. I bulbi estratti dall’area donatrice vengono innestati nell’area dove si è verificata l’alopecia, quindi un'area da rinfoltire o da coprire e innestati sotto il cuoio capelluto. Inizialmente avranno bisogno di circa un mese per adattarsi nella nuova posizione, dopo di che cominceranno a riprodurre i capelli: il paziente vedrà ricrescere i propri capelli in un intervallo di tempo da 3 e 9 mesi dando un effetto del tutto naturale.

Tempi di recupero

Si prevedono tempi di guarigione molto rapidi (normalmente la ripresa delle quotidiane attività è immediata, anche dal giorno successivo se si esercita una professione che non richiede sforzo fisico poiché non viene praticata alcuna incisione e non è necessaria una tecnica di sutura speciale) e non ci sono particolari restrizioni sulle attività post-operatrie.

Pubblicato: 28.08.2017

Interventi correlati

Gli specialisti più vicini a te   

Calendario interventi dei pazienti