Mastoplastica additiva su mammella irradiata

Mastoplastica additiva su mammella irradiata

Vorrei condividere la mia esperienza per dare coraggio a chi come me ha subito una quadrantectomia a causa di un carcinoma mammario.Era molto di più di un quarto,alla fine si era ridotta di due terzi.Mi ero sottoposta a lipofilling che nel corso del tempo si è rivelato non sufficiente a compensare il volume perduto.Purtroppo sulla'inserimento della protesi su una mammella sottoposta a radioterapia ci sono delle controindicazioni ,una della quali è la contrattura capsulare(50% di possibilità rispetto ad un 5% per una mammella sana).Fin dall' inizio ero al corrente del rischio e molti i pareri contrari su questo forum.Ringrazio il dottor Sergio Delfino che nonostante abbia evidenziato il problema ha comunque appoggiato la mia scelta perché ha compreso la mia forte motivazione.A distanza di poco più di 3 mesi procede tutto per il meglio,certo non è perfetto ma quel vuoto fisico e psicologico è stato colmato.Allego foto del risultato ,non ho ancora le foto prima dell'intervento ma la mammella svuotata pareva appartenesse al petto di un uomo

Visualizza post3 Nascondi post3

Gent.ma Anna,
un po' di imperfezione ci vuole, secondo me, altrimenti avremmo tutte lo stesso seno:). E' un bellissimo seno! Mi dispiace molto per quello che ha passato e mi fa molto molto piacere, specialmente in questi casi, vedere che le persone dopo questi percorsi tornano al proprio equilibrio sia dal punto di vista fisico che psicologico. Devono essere davvero momenti difficilissimi che io non riesca nemmeno a immaginare...Si goda il risultato. Buon Natale e tanta salute nel 2017!

Risposta a Jana

grazie mille per fortuna esiste la chirurgia estetica,per me è già un capolavoro..il solo fatto di svegliarmi la mattina senza quel vuoto è una gioia!

Risposta a Anna Molly

Felice per te

Recensioni simili

Gli specialisti più vicini a te