Rinoplastica Secondaria

Le informazioni contenute nelle discussioni del forum di Estheticon non possono assolutamente sostituire la consulenza individuale, l’anamnesi o la visita medica. Non possono condurre né a una diagnosi, né a una modalità di terapia da seguire.

Rinoplastica Secondaria

Hope992  |  Visitatore  |  Puglia
  • 1 risposte
Buonasera. Scrivo per avere delle informazioni su un'eventuale Rinoplastica Secondaria,cosa che eviterei molto volentieri ma che purtroppo pare inevitabile. Qualche anno fa mi sono sottoposto ad un intervento di rinoplastica, con lo scopo di eliminare un eccesso di cartilagine formatosi sull'osso superiore del Naso (Scusate se non uso termini tecnici ma spero abbiate capito). Il problema è che mi ritrovo un naso all'insù ( se non erro si chiama naso a sella). La mia domanda è la seguente: E' davvero possibile riavere il naso come lo avevo prima dell'intervento? E' possibile andare controcorrente e chiedere ad un chirurgo di non eseguire un lavoro perfetto dal punto di vista estetico ma riavere un naso naturale come lo avevo in precedenza? Spero di riuscire a recuperare le foto che mi sono state fatte prima dell'intervento.Con l'aiuto delle foto e con la mia collaborazione è possibile tutto questo? Rancolo nel buio e spero davvero che sia possibile riavere il mio naso, ringrazio in anticipo per eventuali risposte e per la pazienza nel leggere le mie parole.
Dr. Luigi Mazzi  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Peschiera del Garda
  • 93 risposte
  • 64 Mi piace
Gent.mo il suo caso non é unico e si tratta, verosimilmente, di effettuare una rinoplastica secondaria e reintegrare la mancanza di osso con cartilagine o addirittura un piccolo pezzo di osso che é prelevato dal pz stesso. Si tratta di un intervento particolare ma non così infrequente. La tecnica che le ho descritto semplicemente è spesso effettuata nei casi di rinoplastiche che si eseguono dopo traumi del massiccio facciale. Ovviamente l'intervento é eseguito in anestesia generale ed è solitamente prevista una degenza di uno o due giorni. E' comunque necessaria una visita per valutare il suo caso correttamente. Solitamente richiediamo in questi casi, oltre che a della radiografie del massiccio facciale anche una risonanza magnetica. Cordialmente Dr L.Mazzi XXXXXXXXXXXXXXXXX
Dott. Enrico Robotti  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Bergamo
  • 3 risposte
  • 2 Mi piace
Gentma
Solitamente non intervengo nei forum ma ho letto la sua domanda e quindi è opportuno le risponda
Certamente è possibile risolvere l’insellatura anche tornando ad una situazione, precisamente misurabile, di naso naturale
A tale scopo è particolarmente utile una simulazione accurata oltre che Ovviamente una visita con tempo e cura opportuni in cui si faccia un’analisi accurata della sua situazione e le si mostrino molti casi simili il suo
Se desidera vada sul mio sito XXXXXXXXXXXXXXXXXXXX . Attualmente mi occupo pressoche’ esclusivamente di rinosettoplastica
Cordialita’
Robotti
Hope992  |  Visitatore  |  Puglia
  • 1 risposte
Vi ringrazio vivamente entrambi per le risposte che mi hanno risollevato un po' il morale.
Dr. Robotti in questi giorni ho avuto modo di visitare già il suo sito e ho trovato un caso in particolare molto simile al mio, con un risultato pressochè eccezionale! Ho davvero intenzione di affidarmi a lei, anche se al momento non posso permettermi un tale esborso economico, complice anche la distanza (vivo in puglia) .
So che forse chiedo una cosa impossibile, ma se le mandassi delle foto sarebbe in grado di darmi già un parere o un preventivo? Sarei anche disposto a ricontattare il Chirurgo che mi ha operato per reperire le foto pre intervento. Intanto ne approfitto per ringraziarvi riguardo l'attenzione prestata al mio post. Cordiali saluti

Altre recensioni

Interventi correlati

Gli specialisti più vicini a te