Età minima per rinoplastica

Paola Carante  |  Visitatore  |  Piemonte
  • 1 Mi piace
Mia figlia ha 15 anni e vorrebbe rifarsi il naso a breve!Il chirurgo plastico(un luminare)dice che lo potrebbe già fare!Cosa devo fare?aiutatemi a decidere!Lei vive il suo aspetto malissimo
Dott. Pier Luigi Gibelli  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Mantova, Milano, Busto Arsizio
  • 273 risposte
  • 114 Mi piace
Solitamente una ragazza di 15 è già sviluppata. Un tempo si consigliava di aspettare i 18 anni ma oggi l'atteggiamento è cambiato. Ovviamente va valutata la ragazza ma penso si possa fare. Essendo minorenne è necessario il consenso di entrambe i genitori.
Dott. Pier Luigi Gibelli
www.pierliuigigibelli.it
Dott. Alberto Peroni Ranchet  |  Basic member  |  Gallarate
  • 418 risposte
  • 179 Mi piace
Tendenzialmente direi che è ancora presto, ma dipende anche dalla maturazione fisica della ragazza: un parametro importante è, ad esempio, a che età ha avuto il menarca. Dr.Peroni Ranchet
Dott. Carlo Magliocca  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Roma
  • 1486 risposte
  • 830 Mi piace
Il mio consiglio è di aspettare almeno i 18/19 anni per consentire sia il consolidamento delle strutture ossee sia la corretta crescita di tutti i volumi del viso.
Un caro saluto e...segua il mio consiglio, tra i 15 ed i 19 anni cambiano tante cose e poi sua figlia potrebbe pentirsi di quello che ha fatto!
Carlo Magliocca
Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985
www.chirurgiaesteticamagliocca.it
Studio:  06/5... Visualizza il numero 06/5881555  Numero di telefono
Dott. Gianluca Campiglio  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano
  • 191 risposte
  • 127 Mi piace
Buongiorno Paola, diversamente dall'intervento di aumento del seno a finalità estetica per il quale una legge specifica approvata nel 2012 ne prevede il divieto fino ai 18 anni non esiste un limite di età minima per la rinoplastica e per molti altri interventi di chirurgia plastica estetica. Ovviamente nel caso di pazienti minorenni resta l'obbligo di avere il consenso di entrambi i genitori come per qualsiasi atto medico. Personalmente però ritengo opportuno nel caso di sua figlia (appena 15 anni) attendere ancora qualche anno al fine di valutare bene se si tratta di una reale esigenza psicologica con solide basi emozionali per le quali vale la pena sottoporsi un po' più in là all'intervento chirurgico di rinoplastica magari sempre prima dei fatidici 18 anni. Cordiali saluti
Prof. Franco Migliori  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Genova, Cuneo, Milano
  • 123 risposte
  • 45 Mi piace
Gentile Signora, posso dirle che l'età giusta per sottoporsi a un intervento di rinoplastica è a compimento dello sviluppo. Puo quindi anche essere eseguita non ancora maggiorenne ma è importante che la ragazza abbia compiuto il suo processo di sviluppo.
Posso eventualmente visitarla e saperle dare informazioni più precise.
Distinti Saluti
Dott. Franco Migliori
Dott. Paolo Marconi  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano
  • 10 risposte
  • 5 Mi piace
Gentile Signora, essendo otorinolaringoiara e specialista in rinoplastica estetica e funzionale le posso dire che non esiste un'età precisa in cui si può sottoporsi a questo intervento. L'importante è che lo sviluppo del naso e delle cartilagini sia compiuto. Ho operato anche ragazze di 15 anni. Dipende dal problema e dallo sviluppo. Resto a sua disposizione.
Dott. Paolo Marconi
LaCLINIQUE of Switzerland®  |  Premium member  |  Lugano, Locarno Milano
  • 357 risposte
  • 505 Mi piace
Buongiorno Sig.ra Paola,
non è un problema legato all'età anagrafica, ma se sua figlia ha terminato lo sviluppo del naso e delle cartilagini.
Se tutto ciò è avvenuto può eseguire l'intervento.
Per prassi viene consigliato il raggiungimento della maggiore età, ma tutto ciò non ha nessuna fondatezza scientifica, ma solo legale.
Il termine dello sviluppo rappresenta il momento dal quale è possibile trattare chirurgicamente la parte.
Oltre a ciò va considerato l'aspetto psicologico, che in alcuni interventi è fondamentale.
Se sua figlia ha terminato lo sviluppo della parte e vive un disagio profondo nella situazione attuale, certamente l'intervento è da prendere in considerazione.
Se, invece, c'è bisogno di ancora un po' di tempo, le consigliamo comunque un percorso di sostegno psicologico per raggiungere il momento dell'intervento.
Cordiali saluti
Assistenza Clienti LaCLINIQUE of Switzerland®
Dott. Paolo Marconi  |  Premium member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Milano
  • 10 risposte
  • 5 Mi piace
Gentile Sig.ra Carante, attraverso un'accurata visita il medico può stabilire se la ragazza potrà sottoporsi a questo intervento. E' necessaria l'autorizzazione di entrambi i genitori. L'intervento avviene con una notte di ricovero in clinica e dimissioni il giorno successivo. L'importante è che lei si affidi a un professionista serio che operi in cliniche altrettanto serie. Le sconsiglio interventi in sedazione con dimissioni la sera stessa. Nel caso fosse interessata mi contatti alla mia pagina privata. Distinti saluti
Dott. Paolo Marconi

Chiedi allo specialista nel campo di Rinoplastica

Dott. Francesco Alia
Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Cagliari, Olbia, Sassari, 26 anni di esercizio della professione
47 recensioni

Altre recensioni

Gli specialisti più vicini a te