Cura delle cicatrici

Le informazioni contenute nelle discussioni del forum di Estheticon non possono assolutamente sostituire la consulenza individuale, l’anamnesi o la visita medica. Non possono condurre né a una diagnosi, né a una modalità di terapia da seguire.

Cura delle cicatrici

FAQ
FAQ
  • 152 Mi piace
Come si devono curare le cicatrici dopo l’aumento?
STAR MEDICAL CENTER Ltd  |  Basic member  |  Milano
  • 176 risposte
  • 13 Mi piace
Utilizziamo attualmente due soli tipi di incisioni, per inserire le protesi, nella mastoplastica additiva, sulla base di fattori anatomici, estetici e di preferenza della paziente. Le incisioni per la mastoplastica additiva possono essere realizzate nella parte inferiore del contorno dell’areola, cioè nella regione di cute scura che circonda il capezzolo, sulla transizione tra il rosa più scuro e quello più chiaro della cute normale, o sotto l’ascella. Non ci piacciono le incisioni sulla piega sottomammaria: quelle cicatrici lunghe parecchi centimetri, che appaiono in tutte le condizioni, sotto il seno, anche al mare con il costume da bagno, sono proprie a nostro modo di vedere, di un modo antiquato di intendere la chirurgia estetica del seno.

Attualmente abbiamo notato la tendenza anche da parte delle pazienti a preferire le cicatrici per la mastoplastica additiva sotto le ascelle. Probabilmente la possibilità di evitare cicatrici posizionate direttamente sul seno con questo tipo di tecnica, soddisfa maggiormente le pazienti.


Dr Andrea Amico  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Ginevra
  • 127 risposte
  • 3 Mi piace
Dopo la rimozione delle suture, è utile adoperare delle creme per prevenire l'ipertrofia cicatriziale ed i cheloidi. La durata dell'applicazione di queste creme è di 60 giorni per due volte al dì.
Dott. Luca Leva Chirurgo Plastico  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Pescara, San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche, Milano
  • 158 risposte
  • 14 Mi piace
Gentile utente,
successivamente alla rimozione dei punti di sutura le cicatrici devono essere adeguatamente trattate per avere il massimo risultato estetico.
In particolare:
- massaggiare lungo la direzione della cicatrice con crema elasticizzante e nutriente due o più volte al giorno per ammorbidirla;
- applicare protettivo solare massima protezione ad ogni esposizione solare, anche d'inverno per non far alterare il colore della stessa.
- applicare ogni sera prima di andare a letto un apposito silicone in gel o in placchette (es. SAMEPLAST GEL) sopra la cicatrice in modo da ridurla di volume e spessore.

Saluti,
Dott. Luca Leva
Chirurgo Plastico
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
+XXXXXXXXXXXXXX
Dott. Ripoli Ranieri Ph.D.  |  Basic member  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica  |  Murcia, Valencia Firenze
  • 93 risposte
  • 1 Mi piace
Si consigia l'uso di un unguento antibiotico durante le prime due settimane , dopodiché si applicano dei cerotti cicatrizzanti di polimeri di silicio durante 3 mesi

Chiedi allo specialista nel campo di Mastoplastica additiva

Dott. Egidio Riggio
Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Palermo, 25 anni di esercizio della professione
13 recensioni

Altre recensioni

Gli specialisti più vicini a te