Come minimizzare le cicatrici da mastoplastica additiva

Autore:

Le protesi mammarie possono essere inserite attraverso una delle tre sedi principali di incisione. Ognuna ha i suoi vantaggi e non è detto che la soluzione migliore per un paziente sia quella più adatta per l’altro.

prsa plavky
Naturale aumento del seno

La scelta della posizione dell'incisione è soggettiva e si basa su una serie di fattori, il chirurgo sarà in grado di consigliarti su quale potrebbe essere quella più appropriata per te, in base al tuo caso specifico. 

Una tecnica chirurgica recente, che sta rapidamente guadagnando popolarità tra i chirurghi, è la procedura Motiva MinimalScar™, in cui vengono utilizzati strumenti innovativi e tecniche meno invasive per consentire un'incisione di dimensioni minime (e di conseguenza si avrà una cicatrice piccola). 

Scopri ulteriori informazioni sull'aumento del seno con Motiva MinimalScar™ nell'intervista!

Dove può essere effettuata l'incisione per l'inserimento dell'impianto durante l'aumento del seno?

In sostanza, riconosciamo tre tipi di incisione in caso di aumento del seno: sotto le ascelle (transascellare), attorno all’areola (periareolare) e sotto il seno, nella sua piega (sottomammario), quest'ultima è quella che personalmente preferisco. 

operacni pristupy augmentace prsou
Foto I tre siti di incisione per l’aumento del seno: 1. Transascellare, 2. Periareolare, 3. Sottomammario

Qual è la differenza di dimensione dell'incisione tra un aumento del seno standard e uno con Motiva MinimalScar™? 

L'ordinaria tecnica chirurgica comporta un'incisione di 4-6 cm. Naturalmente, anche la dimensione dell'impianto ha un ruolo importante. Motiva MinimalScar™ consente l'aumento del seno con cicatrici inferiori di circa 3 cm

Infatti spesso con questa tecnica, in caso d’impianti inferiori ai 300 cc si possono avere incisioni inferiori ai 3 cm, questo è del tutto possibile.

MinimalScar1
Confronto della lunghezza delle cicatrici dovute all’aumento del seno (Foto sopra: cicatrice con tecnica standard Foto sotto: con Motiva MinimalScar™️)

Come funziona questa tecnica di aumento del seno con incisione minima? 

Richiede che vengano soddisfatti determinati requisiti tecnici: il chirurgo deve essere in grado di preparare la tasca per l'impianto utilizzando una piccola incisione e, naturalmente, deve poter adoperare protesi mammarie idonee per il posizionamento attraverso un'incisione minima. 

Motiva Implants® sono le protesi prodotte con un gel che si presta bene all’utilizzo di una tecnica di chirurgia a minima incisione. Questo perché hanno una bassa rigidità e un basso rischio di frattura del gel, fattori quest’ultimi che consentono talvolta l’inserimento tramite incisioni di appena 2,5 cm (quasi la metà delle dimensioni standard), e promuovono un recupero più sicuro e più veloce con una cicatrice a mala pena visibile.

Il chirurgo dovrà inoltre utilizzare un introduttore a manica MotivaImagine®  e un divaricatore a LED ultraleggero per inserire l’impianto nella tasca predisposta attraverso la piccola incisione.

La manica di inserimento è una borsa sterile di forma conica simile a una sacca da pasticcere utilizzate per decorare le torte. Durante l'operazione, il chirurgo usa la manica e il divaricatore per inserire l'impianto, attraverso la piccola incisione, nel seno. 

La manica di inserimento MotivaImagine® rende più facile e sicuro l'introduzione dell'impianto senza l’immissione di germi provenienti dall'area esterna, riducendo così al minimo il rischio di contaminazione.

Non tutte le protesi mammarie sono compatibili con il metodo di incisione minima, ma le protesi Motiva Implants® sono state appositamente progettate per essere utilizzate con piccole incisioni. Cosa rende questi impianti adatti a questa tecnica?  

L’involucro degli impianti Motiva® è progettato per l'inserimento attraverso un'incisione minima senza compromettere le proprietà meccaniche dell'impianto. 

L'elevata resistenza alla trazione dell’involucro (una caratteristica nota come TrueMonobloc®) consente di posizionare l'impianto senza danni e senza modificare la forma dell'impianto.

Per l'aumento del seno con Motiva MinimalScar™, i chirurghi devono utilizzare specificamente la versione rotonda di Motiva Ergonomix® (Motiva Ergonomix® Round). 

MinimalScar2
Cicatrice due anni dopo l'aumento del seno con Motiva Minimal Scar™️ (foto: Dr. Zeplin)

Effettuando una procedura di aumento del seno con la tecnica Motiva MinimalScar™ si avrà una cicatrice minima e l’utilizzo delle protesi con gel ergonomico, il seno apparirà molto naturale

Pubblicato: 02.10.2019

Discussione al tema

Mastoplastica additiva - Novità

Altre recensioni

Gli specialisti più vicini a te   
Calendario interventi dei pazienti