Round Block o Mastopessi?

Miki109 Visitatore

Round Block o Mastopessi?

Miki109  |  Emilia-Romagna
 |  Emilia-Romagna
Buongiorno a tutti,
In questo periodo mi sto sottoponendo ad una serie di visite per il seno. Circa 20 anni fa ho fatto una additiva ma dopo le gravidanze il seno é sceso e la protesi si sposta. Alcuni chirurghi mi consigliano una Mastopessi con cicatrice a t, altri la roundblock. Io che non ho esperienza so valutare, rischi e controindicazioni, ma neanche i benefici di una o l altra soluzione . Io vorrei solo riavere un seno, alto e sodo.
  • 497 risposte
  • 343 Mi piace
Dott. ssa Arianna Tinti M.D.  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Forlì, Bologna, Ravenna
  • 497 risposte
  • 343 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Forlì, Bologna, Ravenna
Gentilissima,
è maggiormente probabile potere avere un seno più alto inserendo una nuova protesi con contemporanea mastopessi con cicatrice finale a T invertita. Questo in linea generale, in quanto solo visitandoLa ci si può rendere conto delle Sue caratteristiche fisiche, di ciò che è stato fatto in passato e dei Suoi desideri e solo mettendo a confronto tutto questo è possibile dare risposte più certe.
Cordialità
dott.ssa Arianna Tinti
http://www.ariannatinti.it/
  • 497 risposte
  • 343 Mi piace

Risposta a Miki109

Dott. ssa Arianna Tinti M.D.  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Forlì, Bologna, Ravenna
  • 497 risposte
  • 343 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Forlì, Bologna, Ravenna
Gentile Miki,
la tecnica Round block può dare un buon risultato nel caso in cui il seno non debba essere alzato moltissimo e/o sia inserita una protesi di supporto non piccola.
Credo che tutto ciò debba essere discusso durante una visita, valutando bene ogni dettaglio, sia riguardante l'anatomia che i desideri e le aspettative.
Cordialità
dott.ssa Arianna Tinti
http://www.ariannatinti.it/
  • 57 risposte
  • 40 Mi piace
Dott. Salvatore Marrocco  |  Chirurgia Estetica, Padova
  • 57 risposte
  • 40 Mi piace
 |  Chirurgia Estetica, Padova
Premesso che ci vorrebbe una visita per dare un giudizio ma dalle foto le consiglio una mastopessi con verticale e protesi sottomuscolari .
  • 321 risposte
  • 139 Mi piace
  • 321 risposte
  • 139 Mi piace
Gent.Miki,
la discesa delle mammelle non è molto marcata, per cui può bastare una mastopessi Scarless con sostituzione o meno della protesi.
Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet
Dott. Marco Galati Premium member
  • 7 risposte
  • 4 Mi piace
Dott. Marco Galati  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Parma, Lecce, Milano
  • 7 risposte
  • 4 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Parma, Lecce, Milano
Buongiorno cara signora, dalle foto si evince che ha una ptosi delle mammelle, però non si capisce la reale posizione sottoghiandolare o sottomuscolari delle protesi. Per il futuro intervento di sostituzione le consiglio un posizionamento sottomuscolare delle protesi, che possano riempire adeguatamente il polo superiore. Per quanto riguarda la mastopessi, la tecnica da utilizzare e la conseguente cicatrice dipendono da quanto desidera liftare il suo seno e i complessi areola capezzolo; è importante anche il volume mammario che vuole raggiungere (con delle protesi leggermente più grandi si possono risparmiare delle volte alcune cicatrici).Ovviamente più desidera una mammella alta, meno probabile è riuscire a risolvere la ptosi con una mastopessi solo periareolare, secondo la mia esperienza.Analizzando le sue foto le consiglio una mastopessi con almeno la cicatrice verticale che possa risolvere la cosiddetta pseudoptosi dei quadranti inferiori, ma avrei necessità di visitarla per poterle dare una chiara e precisa indicazione.Cordiali salutiDott Galati Marco
  • 15 risposte
  • 13 Mi piace
Dott. Massimo Re - Chirurgo plastico ed estetico  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Riccione, Bergamo, Lecco, Seregno
  • 15 risposte
  • 13 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Riccione, Bergamo, Lecco, Seregno
Gentile Sig.ra Miki,
dalle foto che ha messo a disposizione temo che effettuare una Round Block non sia sufficiente.
Questa tecnica infatti viene eseguita per una discesa entro i 3 cm, se superiore (come è chiaro dalle foto) necessariamente si deve procedere con una mastopessi verticale. E' ovvio che le cicatrici strano maggiori su una pessi verticale rispetto a una round block, perciò è molto importante effettuare con molta attenzione le suture unitamente all'impegno del paziente nel seguire diligentemente tutte le prescrizioni del medico e i controlli post operatori. Dobbiamo anche considerare il fattore soggettivo di cicatrizzazione. Ad ogni modo, dopo 9 mesi, se la cicatrice può essere revisionata e trattata sia chirurgicamente che con trattamenti laser e di fermo pigmentazione.
In definitiva per il suo caso specifico se desidera riavere il suo seno alto e sodo le consiglio decisamente una mastopessi verticale senza dubbio.
Cordiali saluti.
Dr, Massimo Re
http://www.massimore.com/
  • 15 risposte
  • 13 Mi piace

Risposta a Miki109

Dott. Massimo Re - Chirurgo plastico ed estetico  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Riccione, Bergamo, Lecco, Seregno
  • 15 risposte
  • 13 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Milano, Riccione, Bergamo, Lecco, Seregno
Senza dubbio è la soluzione migliore, considerando anche la possibilità di migliorare l'aspetto della cicatrice in una seconda fase, sempre che sia necessario.
Sono felice di esserle stato utile.
Cordiali saluti.
Dr. Massimo Re
  • 14 risposte
  • 10 Mi piace
Dott. Yuri Macrino M.D.  |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Roma, Milano, Torino
  • 14 risposte
  • 10 Mi piace
 |  Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, Roma, Milano, Torino
Gentile paziente,
escluderei la round block. Solo misurando si puó capire se servirà solo una verticale o proprio la T invertita,: anche perchè andrebbe contestualmente migliorata l’asimmetria che si evince dalle foto.
Dr. Yuri Macrino
Gli specialisti più vicini a te