Rinoplastica Post Operatorio

Autore:

Il Dott. Marco Galati, specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, con all’attivo più di 2000 interventi chirurgici ricostruttivi ed estetici, ha risposto alle nostre domande e curiosità sulla rinoplastica. Qui, lo specialista, ci parla in modo particolare del decorso post operatorio e delle cure da seguire.

Gli effetti del post operatorio

Quanto è doloroso il post operatorio dopo la rinoplastica?

Per nulla, non viene rilevato nessun tipo di dolore, né quando la paziente si sveglia, né alla rimozione del tutore termoplastico (ad esempio Aquaplast) o dei tamponi. Solo pochissimi pazienti hanno lamentato un leggero fastidio durante la rimozione dei tamponi.

Per quanto tempo rimangono i lividi o il gonfiore dopo la rinoplastica?

Nei 3 giorni dopo l’intervento gli occhi appaiono gonfi, ematosi, infiammati. Il gonfiore svanirà presto, grazie all’utilizzo di antiinfiammatori cortisonici, mentre i lividi potranno perdurare fino a 6-10 giorni. Gli ematomi comunque, si presentano solo su 1 paziente su 3.

Foto recensione Galati
Rinosettoplastica eseguita su una paziente con naso lungo, gobba e deviazione del setto nasale. Leggi la recensione completa >>

Recupero e ripresa delle attività

Dopo quanto tempo dall’intervento di rinoplastica si può tornare a lavorare e a svolgere le attività quotidiane?

Dipende dal lavoro che fa il paziente, infatti se richiede solo un impegno di tipo intellettuale, potrà iniziare a lavorare da subito e bisognerà attendere solo di smaltire l’anestesia generale. Tutt’altra cosa invece se il paziente deve lavorare a contatto con il pubblico. In questo caso consiglio almeno una settimana di riposo, così da far sparire il gonfiore. Nella seconda settimana, togliendo il gessetto e mettendo un cerottino color carne, il paziente diventa perfettamente presentabile.

Quando possono essere riprese le attività sportive dopo la rinoplastica?

Io dico no alla ripresa delle attività sportive nell’immediato, perché il gessetto potrebbe spostarsi e compromettere il risultato e perché sudando si potrebbero staccare i cerotti e il gessetto. Pertanto consiglio di non praticare attività sportiva nelle 2 settimane dopo la rinoplastica e, successivamente, invito ad evitare le attività che possono apportare traumi al naso, come ad esempio la boxe.

Rinosettoplastica con tecnica chiusa Galati.jpg
Rinosettoplastica con tecnica chiusa a sei mesi di distanza dall’intervento

Cure post operatorie e risultati

Per avere un risultato che sia il migliore possibile, cosa deve fare il paziente dopo l’operazione al naso?

Le prime 2 settimane non deve fare niente, semplicemente deve stare a riposo stando attento ad evitare traumi. È importante assumere l‘antibiotico, gli antinfiammatori e proteggere la regione perioculare dall’esposizione solare con creme protettive e utilizzare creme per accelerare il processo dell’assorbimento dell’infiammazione e degli eventuali ematomi.

Alla fine della seconda settimana dopo la rinoplastica, quando tolgo il cerottino, istruisco i pazienti su come va rimesso il Micropore solo la notte, per continuare a ridurre l’edema, per stabilizzare il naso e per proteggerlo dai traumi involontari. In ogni caso, sarebbe meglio dormire a pancia in su con il torace leggermente inclinato. Dopo la rimozione dei tamponi, consiglio l’utilizzo di spray con acqua marina per fluidificare la mucosa endonasale.

Quali sono le cure e le medicazioni previste dopo l’intervento?

Innanzitutto, nel momento dell’operazione vengono applicati un tutore termoplastico come Aquaplast e i tamponi. Dopo 3 giorni si rimuovono i tamponi, mentre dopo 7 giorni si rimuove il tutore e viene sostituito con un cerotto Micropore color pelle da tenere per una settimana. In alcuni pazienti si potrebbe anche evitare l'utilizzo dei tamponi nasali agevolando il postoperatorio

Dopo 2 settimane il paziente, se vuole, può mettere autonomamente il cerotto Micropore durante la notte.

Infine, consiglio di iniziare i massaggi solo dopo 3 settimane dalla rinoplastica, perché prima le fratture sono ancora molto morbide e in fase di consolidazione, quindi potrebbero riportare dei danni. Per aiutare i pazienti ad allontanare l’edema dalla zona nasale, spiego esattamente con un video come fare i massaggi.

rinoplastica Galati prima settimana
Naso protetto da un tutore termoplastico Aquaplast durante la prima settimana dopo l'intervento di rinoplastica e rimozione prima dell'applicazione di cerotti Micropore.
cerotto micropore Galati
Il cerotto Micropore color pelle applicato al 7º giorno dall’operazione di rinoplastica, dopo la rimozione dell’Aquaplast.

Quanto tempo deve passare prima di poter prendere il sole in sicurezza dopo l’intervento di rinoplastica?

I primi giorni dopo l’intervento al naso, soprattutto se il paziente ha sanguinato e ha i lividi, va evitata assolutamente l’esposizione al sole. Inoltre consiglio di utilizzare sempre la protezione solare con filtro 50+ per almeno 1 anno dopo la rinoplastica.

Dopo quanto tempo sarà visibile il risultato finale definitivo?

Per definire un risultato post rinoplastica, bisogna attendere almeno 1 anno o 1 anno e mezzo. Se si utilizza la tecnica chiusa, la parte trattata si sgonfierà prima, raggiungendo il risultato definitivo più rapidamente, mentre con la rinoplastica con tecnica aperta, con incisione della columella, si manifesterà una punta più gonfia e quindi un risultato definitivo che si avrà dopo un tempo più lungo.

Foto prima e dopo di rinoplastica eseguita per eliminare la gobba.jpg
Foto prima e dopo una rinoplastica eseguita per eliminare la gobba

 Grazie al Dott. Galati per la nostra intervista.

Aggiornato: 25.11.2019

Autore

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, in seguito specializzato anche presso la prestigiosissima scuola del Dott. Guerrerosantos in Messico. Opera a Milano, Parma e Lecce.

Discussione al tema

Rinoplastica - Novità

Rinoplastica: Post Operatorio

Dott. Marco Galati

Il Dott. Marco Galati, specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, con all’attivo più di 2000 interventi chirurgici...

Altre recensioni

Ne vale la pena     

Ho effettuato una rinoplastica oggi a Milano con il Professor Grassi! Un’ottima persona alla mano di cuore professionale e molto simpatico. L’intervento è avvenuto in anestesia locale senza tamponi. A parte il panico tot... Di più 

Gli specialisti più vicini a te   
Calendario interventi dei pazienti